Come fare l’iscrizione a Paypal

Come-fare-liscrizione-a-paypal

Ormai quasi tutti oggi conosciamo i vantaggi del servizio di Paypal. Anzi buona parte dei compratori online preferisce l’uso di PayPal alle semplici carte di credito o carte di debito.

È consuetudine agganciare una carta di pagamento o un iban a PayPal e pagare tramite la modalità one click tutto ciò che si desidera e farlo in tutta sicurezza.

Fra l’altro il sito o app mette a disposizione sia la funzione payment che quella di money transfer per ricevere denaro.

Come ci si registra su Paypal?

Per muovere i primi passi con PayPal è sufficiente andare sul sito ufficiale o scaricare l’applicazione e iscriversi. L’iscrizione a PayPal è gratis ed è facile.

Prima si clicca sul pulsante registrati e poi si sceglie fra conto personale o business (riservato alle aziende e per la quale sono possibili un massimo di 20 utenze).

Fatto questo, devono essere compilati i campi relativi a numero di cellulare (con relativa conferma OTP dal telefono), l’anagrafica e poi si crea la password e si fa la conferma della stessa. Consigliamo 8 caratteri alfanumerici (almeno un numero, una maiuscola e una minuscola) e un carattere speciale.

In alternativa è possibile usare anche l’account Google per effettuare la registrazione, compilando alcuni campi in meno.

Inserimento del conto o della carta

Compilata l’anagrafica e la parte della password, bisogna passare al conto. Passo necessario il flag sulla privacy.

A questo punto si sceglie se collegare un conto bancario o una carta. Attenzione: la carta può essere una ricaricabile!

Se scegliete il collegamento della carta di credito o una ricaricabile vanno inseriti il numero della carta e l’indirizzo di fatturazione. A questo punto parte un addebito sulla carta prescelta (di solito è pochi centesimi ed effettua la verifica carta) e si fa la richiesta alla banca. Tempo fa bisognava aspettare il codice di conferma sulla transazione, ma adesso con le novità della PSD2 (pagamenti sicuri via internet) basta dare conferma con l’applicazione o l’SMS della propria banca.

Fatto questo nella sezione Portafoglio si conferma la carta e l’identità.

Se scegliamo il conto, basterà inserire l’iban, compilare gli altri campi e poi effettuare ancora la parte finale del pagamento con la banca tramite l’opzione dei payment secure a te più comoda.

Se non vorrai farlo subito, potrai lo stesso in seguito scegliere lo strumento di pagamento più adatto per te nella sezione Collega o carta o conto.

Fatti questi passaggi semplici, dovrai confermare l’indirizzo mail dalla casella di posta elettronica e il numero di cellulare utilizzato. Nel tuo account ci sono le apposite sezioni.

Paypal, registrazione online sull’applicazione

Ora con l’applicazione o si compilano i campi di prima dallo smartphone o una volta fatta la registrazione basterà inserire i dati dell’account e in automatico verrà consigliato di usare il one touch per i pagamenti.

Come vedete la comodità, l’efficienza e la semplicità di Paypal rappresentano un modo di pagare sicuro e a portata di tutti. Bastano pochi clic.