Come chiudere il conto corrente Widiba

Come-chiudere-il-conto-widiba

Aprire un conto è facile grazie al fatto che oggigiorno i conti bancari vengono aperti online o i conti degli stipendi vengono accreditati direttamente dalla propria azienda o un genitore lo apre per te.
Ma quando si tratta di chiudere i conti bancari è allora che arriva la vera inerzia, eppure anche chiudere un account è importante.
Se stai cercando come chiudere il conto corrente Widiba e gli step coinvolti nella chiusura del conto bancario, qui troverai tutto.

Banche diverse seguono processi diversi ma in linea di massima la procedura da seguire è quasi sempre la medesima: prima di chiudere il conto e cosa devi fare per concludere la chiusura.

Prima di chiudere il conto

Il conto bancario oggi può essere chiuso anche online, soprattutto se parliamo di banche che non hanno filiali fisiche ma sono tutte nel web, come Widiba.

Se il tuo account è inattivo, il che significa che è stato inattivo perché non operativo per 2 anni, dovrai prima ri-attivarlo per chiuderlo e quindi inviare il modulo di chiusura dell’account.

Se hai una carta di credito, un prestito in atto o qualcosa collegato al conto di risparmio, devi inserire i dati del tuo nuovo conto bancario dove riportare i soldi oppure eliminare ogni debito.

Per il conto deposito cointestato è prevista la firma di entrambi i correntisti sui moduli di chiusura del conto.

Passaggi per chiudere il conto bancario Widiba

Prelevare l’importo del saldo dal conto e inviarlo sul nuovo conto, quindi trasferiscilo su un altro account. Oppure puoi ottenere l’importo come Contanti (ma qui ci vorrà un assegno e i tempi sono più lunghi), quindi Assegno circolare.

Compila il modulo di chiusura del conto e invialo per posta certificata quini la PEC oppure per raccomandata con ricevuta di ritorno.
Il modulo di chiusura del conto può essere ottenuto dal sito web della banca online.

Non sei obbligato a specificare il motivo/i per la chiusura dell’account

Se il tuo conto bancario è collegato ad un prestito devi saldarlo, oppure otterrai la chiusura del conto solo dopo aver estinto il debito.

L’ufficiale bancario può chiederti di inviare una lettera firmata autocertificata o una domanda di chiusura del conto per PEC.

Se stai cercando allora l’indirizzo, eccolo:

Banca Widiba S.p.A. Zona Industriale Strada provinciale Lecce, Surbo, 73100, Lecce

Ricorda che se possiedi una PEC puoi inviare una email all’ indirizzo richieste@widipec.it.

Un eventuale libretto degli assegni o una carta di debito emessa, vanno riconsegnati. Alcune banche possono chiedere al titolare del conto di distruggere la carta di debito una volta che il titolare del conto ha richiesto la procedura di chiusura del conto.

L’ufficiale verificherà la presenza di qualsiasi tipo di addebito residuo/in sospeso contrassegnato con l’account: eventuali diritti o altri servizi a valore aggiunto verranno quindi addebitati al titolare del conto, quindi procede ad addebitare spese di chiusura del conto. L’esecutivo ti darà quindi una copia della ricevuta e il conto bancario verrà chiuso entro 60 giorni fino ad un massimo di 70 se occorre estinguere anche eventuali Telepass.

Riceverai per posta e SMS sul tuo ID e-mail registrato e sul cellulare, che il tuo procedimento è andato a buon fine dopo la chiusura dell’account.