Lavorare da casa confezionando sorprese Kinder, frottola o verità?

lavorare da casa confezionando sorprese kinder

Lavorare da casa confezionando sorprese Kinder potrebbe essere il sogno di tutti, e non solo di bambini, ma anche di ragazzi ed adulti che amano il brand dolciario d’eccellenza. Ma si tratta di una notizia veritiera oppure falsa?

Ferrero ha creato un brand incredibile attorno alla Kinder, tanto da esser divenuta il desiderio di tanti. Negli ultimi anni però, qualcuno ha parlato di una potenziale opportunità per poter confezionare da casa le sorprese della Kinder stessa.

Purtroppo, sul sito web ufficiale della Ferrero non esiste alcuna proposta di lavoro legata al confezionamento da casa, dunque verrebbe da credere che si tratti soltanto di una fake news. A meno che il lavoro non venga offerto da una agenzia interinale o da un’azienda locale appaltatrice della multinazionale dolciaria.

A prescindere da tutto, ciò che suggeriamo è di chiamare direttamente l’azienda e chiedere un approfondimento su questa potenziale occasione di lavoro. Secondo quanto affermato da qualcuno in rete, tali offerte uscirebbero in particolari periodi dell’anno e si verrebbe pagati a “confezionamento”.

Come contattare la Kinder e Ferrero

Per contattare Kinder e Ferrero è possibile farlo tramite il numero verde 800 90 96 90 che è attivo solamente cinque giorni in settimana, dal lunedì fino a venerdì dalle ore 09:00 fino alle 18:00. Dunque sabato, domenica e festivi sono esclusi.

In alternativa, compilando il modulo per consumatori è possibile mettersi in contatto diretto con l’azienda, potendo chiedere così, l’effettiva possibilità di lavorare da remoto per poter confezionare le sorprese Kinder.

Ovviando la parte del contatto, per chi desiderasse ottimizzare i tempi e farsi un’idea degli sbocchi lavorativi offerti da Ferrero, è sufficiente collegarsi alla pagina di recruiting e spulciare le offerte di lavoro pubblicate dall’azienda in base alla città di riferimento.

Come guadagnare lavorando da casa

Naturalmente a parte la possibilità incerta di confezionare sorprese Kinder da remoto, guadagnare lavorando da casa svolgendo delle attività serie e ben retribuite, è possibile. Oggigiorno complice la pandemia del Covid-19, si sta approcciando ad un nuovo pensiero di lavoro.

Ecco in elenco qualche attività da poter svolgere in piena autonomia e senza esser costretti a lavorare in ufficio:

  • Copywriter: scrivere per blog o testate giornalistiche è possibile a patto che si conosca il linguaggio del web. Non è richiesta alcuna laurea, se non un impegno e uno studio (anche da autodidatta), sulle basi del copywriting e marketing persuasivo.
  • Youtuber: per tante persone ancora oggi non è definibile “lavoro”. Ma quel che si cela dietro un’attività di content creator è davvero incomprensibile. Dall’editing all’impegno per poter intrattenere il pubblico, ma soprattutto saper trasferire informazioni esatte e di valore è davvero un gran bel lavoro.
  • Assistenza via chat: come esistono gli operatori di call center, vi è la possibilità di poter lavorare come operatore a supporto dei clienti delle aziende soltanto tramite chat.
  • Assistente virtuale: in un’epoca dove prevale l’online, esistono diverse figure che si occupano di fare da segretari esclusivamente tramite internet. Un buon modo per poter avere più clienti e aumentare le possibilità di guadagno.
  • Traduttore: così come si svolgerebbe l’attività in un ufficio, da casa è possibile mettersi in contatto con clienti che necessitano delle traduzioni più disparate (testi o video che siano poco importa).
  • Agente di viaggio online: chi ha la passione per i viaggi può esercitare la professione di agente di viaggio da remoto, proponendo le mete turistiche e pacchetti vacanza adeguati al tipo di target ben definito.
  • Moderatore contenuti: l’online sarebbe un vero disastro senza che vi sia un effettivo controllo. Molti social network propongono offerte di lavoro per monitorare eventuali parolacce o contenuti non ammissibili da parte degli utenti.