Quanto è la lunghezza del codice fiscale?

Quanto-è-la-lunghezza-del-codice-fiscale

Quando parliamo di lunghezza codice fiscale, ci riferiamo alle caratteristiche di quel codice, presentato con l’uso biblioteconomico, atto a identificare in maniera unica ogni cittadino italiano ma anche altri soggetti diversi dalle persone fisiche, quando ci si trova a dover avere un rapporto con enti pubblici e uffici, amministrazioni dello Stato italiano.

Per le persone è solitamente composto da 16 caratteri alfabetici e numerici mentre per i soggetti che non sono persone fisiche da 11 cifre.
Il codice fiscale viene assegnato alla nascita o quando sorgono associazioni ed enti.

Per le Società che si iscrivono al Registro delle imprese, il codice fiscale equivale al numero di iscrizione al Registro, questo dal 6 dicembre dell’anno 2000: ovvero i primi 7 numeri corrispondono al “numero sequenziale”, mentre gli ultimi 3 numeri identificano l’Ufficio e 1 cifra di controllo.

Invece per quei contribuenti che non sono persone fisiche e sono muniti di partita Iva (trust, stabili organizzazioni, società, associazioni con partita Iva, fondazioni), è la stessa partita iva, o meglio il suo codice, ha fare da codice fiscale

La lunghezza codice fiscale quindi dipende dal soggetto, sia esso persona fisica o no.

La sua origine avviene nel ‘73 con il Decreto del presidente della Repubblica, decreto nato per rendere più veloce ed efficiente l’amministrazione finanziaria e quindi gli enti al servizio del pubblico, dando origine all’Ufficio dell’Anagrafe tributaria.

Fu l’allora Ministro delle finanze Bruno Visentini a richiederlo e a portare la proposta, poi accettata.

Ogni cittadino italiano, appena nasce, avrà attribuito a sé un Codice Fiscale dall’Agenzia delle entrate , compresi i cittadini stranieri.
Appena entrata in vigore la riforma, a qualsiasi persona è stato consegnato un tesserino identificativo con una lunghezza CF di 16 numeri e lettere: una curiosità, i primi tesserini erano cartacei, poi di plastica con la famosa banda magnetica.

Sopra il Codice Fiscale, ovvero il tesserino identificativo, non solo il codice personale univoco ma anche altri dati come nome e cognome, se si è maschio o femmina, città di nascita, provincia e data e l’anno di emissione del tesserino.