Guardare contenuti dello smartphone sulla TV: come fare

guardare-contenuti-dello-smartphone-sulla-tv

Poter vedere meglio foto o video sul televisore ci sono vari modi. In particolare tre modalità:

  • via cavo
  • via bluetooth o WiFi
  • via Firestick o Chromecast

E due tipologie:

  • casting: lo smartphone appare sul televisore, ma può essere usato ancora per altre cose
  • screen mirroring: ciò che appare sul display del cellulare arriva al televisore,

Collegare TV-smartphone senza cavi

Si può tramite il WIFI o Miracast (senza router e cavi).

Se la prima già la conosciamo, la seconda è una novità assoluta e sfrutta un messaggio peer-to-peer tramite WiFi Direct. Serve che TV e smartphone supportino la modalità.

Miracast richiede un telefono che sia compatibile. Se per Android potete sempre aggirare l’ostacolo con una chiavetta, per Apple non c’è modo.

Come si attiva Miracast sul telefono

Il percorso è Impostazioni, cercare dispositivi connessi e poi condivisione schermo oppure Impostazioni – Reti – Condivisioni e connetti – Miracast ON.

Collegare TV-smartphone via bluetooth

La connessione bht è più usata per chi vuole ascoltare l’audio dal televisore con cuffie apposite o quelle del telefono.

La Smart TV deve ricevere il segnale bluetooth (integrato o tramite USB) se non non potete.

Collegare TV smartphone via WiFi

Avete a disposizione tre strumenti: Google Cast, AirPlay e DLNA.

Google Cast o Chromecast è una chiavetta HDMI che sfrutta la modalità mirroring. Serve una porta HDMI presente nel televisore. Qui potete vedere video in Full HD e 4K.

Potete usare anche Amazon Fire TV Stick che è un’altra chiavetta HDMI.

Se avete Apple come telefono vi serviranno però l’APP Google Home e anche Allcast.

Airplay è quella più usata per chi ha sistemi iOS. Funziona nello stesso modo di Chromecast.

DLNA funziona tramite WiFi e funziona solo con specifici dispositivi (non consente il mirroring).

Smartphone-TV via cavo

Se preferite il cavo, serve che la TV abbia una porta HDMI.

I protocolli a cui adeguarsi sono due:

  • MHL
  • Slimport

 Il cavo MHL va connesso alla HDMI e può riprodurre anche in 4K.

Ci sono due modelli di MHL: passivo, che non ha bisogno di un’alimentazione esterna; attivo che ha bisogno di alimentazione esterna.

Sul telefono serve un adattatore esterno da collegare alla porta USB del telefono e l’altra parte andrà alla porta HDMI.

Il telefono deve supportare la tecnologia MHL e anche la porta della TV.

Il cavo Slimport va connesso alla porta HDMI, VGA e DisplayPort. Potete guardare i video in 4K.

Se avete un iPhone servirà un adattatore da Lightning ad HDMI o da Lightning ad AV digitale Apple.

Collegare TV Samsung e telefono

Samsung vecchia o Smart TV è necessario che ci sia la porta USB o HDMI e un cavo adatto.

Dovete collegare il telefono alla HDMI attraverso la porta USB dello smartphone.

Se usate il WIFI serve che la TV sia già sincronizzata con la rete o che abbiate configurato Chromecast o Fire Stick o Miracast.

Per i televisori con Smart View serve solo l’APP omonima sul telefonino. Accoppiate i dispositivi.

Potete usare anche la modalità mirroring attraverso la funzione Screen Mirroring.

Collegare LG TV e telefono

Per la connessione via cavo è identica a quella prima, per quella WiFi direct dovete attivare l’opzione sulla TV sempre da Impostazioni.

Sul telefono attivate il WiFi-direct. Anche qui trovato il televisore, accettate il collegamento e mettete la password.

Oppure potete usare la funzione Screen Share con Miracast.

Usare Netflix dal telefono alla TV

Aprite l’App Netflix, poi cliccate su cast, selezionate il dispositivo e Play.

Se volete usare Netflix Second Screen aprite Netflix su telefono e TV, accedete allo stesso account, selezionate cast, il dispositivo e Play.